Deprecated: Function split() is deprecated in /home/amoreperlacasa/modules/page/page.inc on line 364

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/amoreperlacasa/modules/page/page.inc on line 367
Trentino Alto Adige, Umbria e Marche, le regioni più “ green ” d’Italia

Trentino Alto Adige, Umbria e Marche, le regioni più “ green ” d’Italia

Classifica secondo la Green economy

24/feb/2014 Ambiente Annalisa Muraca

Trentino, Umbria e Marche risultano ancora le tre regioni in questo ordine, più “green” d’Italia; lo stabilisce l’Indice di Green Economy 2013, elaborato da Fondazione Impresa,attraverso l'incrocio di 21 indicatori di performance che riguardano i principali settori interessati: edilizia, agricoltura, imprese e prodotti, energia, turismo, mobilità e rifiuti.

Nelle specifico parliamo di :

Energia: Percentuale di energia elettrica da fonti rinnovabili su produzione totale;Risparmio energetico certificato con i Titoli di Efficienza Energetica (KWh/abitante);Detrazioni fiscali del 55% per la riqualificazione energetica degli edifici (numero di richieste inviate ogni 1.000 abitanti); KW di potenza installata solare - fotovoltaica su edifici in conto energia ogni 1.000 abitanti.

Attività imprenditoriali: Qualità ambientale dei prodotti (numero di licenze Ecolabel ogni 100.000 imprese); Qualità ambientale di organizzazioni e imprese(numero di organizzazioni certificate ISO 14001 ogni 100.000 imprese); Operatori nel biologico ogni 100.000 abitanti; Percentuale di superficie agricola biologica su superficie agricola utilizzata; Aziende zootecniche biologiche ogni 100.000 abitanti; Punti vendita bio ogni 100.000 abitanti; Numero di alloggi agri-turistici ogni 10.000 arrivi.

Mobilità: Km di piste ciclabili per 100 km2 di superficie dei capoluoghi di provincia; Percentuale di Km di coste non balneabili per inquinamento su km di coste totali; Tonnellate di CO2 pro capite da trasporti; Numero di autobus ogni 1.000 abitanti; Percentuale di occupati, studenti e scolari, utenti di mezzi pubblici sul totale delle persone che si sono spostate per motivi di lavoro e di studio e hanno usato mezzi di trasporto; Numero di stalli di sosta nei parcheggi di corrispondenza dei comuni capoluogo di provincia per 1.000 autovetture circolanti.

Rifiuti: Percentuale di raccolta differenziata su totale rifiuti urbani; Percentuale rifiuti urbani smaltiti in discarica; Percentuale di famiglie che dichiarano difficilmente accessibili i contenitori perla raccolta rifiuti;

Questi dati sono stati tratti da fonti ufficiali (Istat, Terna, Sinab, Enea, etc.), su informazioni statistiche risalenti a fine 2013.

In cima alla lista ecco che si riconferma il Trentino Alto Adige totalizzando un punteggio  di 1,004 , distaccando di molto il secondo ed il terzo posti; tra gli indicatori in particolar modo, che hanno fatto si che il primo posto fosse riconfermato, quello sulle detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici , 10,1 documentazioni inviate ogni 1.000 abitanti e quello sulla potenza installata solare-fotovoltaica in Conto Energia su edifici,  con 348,3 KW di potenza installata ogni 1.000 abitanti.

Al secondo posto troviamo l’Umbria, con un punteggio di 0,280, ed a seguire le Marche con 0,209 punti.

In linea generale le regioni meridionali registrano performance peggiori rispetto a quelle del nord Italia, fanno eccezione l’Abruzzo all’ottava posizione,solo in parte la Sardegna all’undicesima e la Basilicata al dodicesimo posto. 

Le regioni centrali ottengono ottimi piazzamenti negli indicatori sui punti vendita bio e alloggi agro-turistici, e fanno bene anche nell’agricoltura biologica dove primeggiano le regioni meridionali; alcune regioni del Sud d’Italia si difendono anche per produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili scavalcando in qual-che caso le regioni del Centro-Nord.

La Toscana , agguerrita, continua la sua marcia green , e viene confermata una regione dove la green economy è dinamica e in grado di spingere la ripresa, entrando così nei primi posti in quanto a sostenibilità, ricerca, produzione ( anche sperimentale ) installazione impianti e consumi/efficienza.