Deprecated: Function split() is deprecated in /home/amoreperlacasa/modules/page/page.inc on line 364

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/amoreperlacasa/modules/page/page.inc on line 367
E' tempo di Bioarchitettura ed Ecodesign

E' tempo di Bioarchitettura ed Ecodesign

Scegliere di costruire e arredare la propria casa utilizzando tecnologie e materiali non inquinanti

04/nov/2011 Edilizia Giulia Gaio

Eco-friendly dalle fondamenta al tetto. Le case di nuova edificazione saranno sempre più ecocompatibili: il rispetto dell'ambiente passa infatti attraverso un minore spreco di energia destinata al riscaldamento e raffrescamento, oltre che a un miglioramento della qualità dell'aria che respiriamo e all'utilizzo di materiali riciclabili.

Il fotovoltaico è stato il primo importante passo in questa direzione. Oggigiorno non è più così raro vedere pannelli solari al posto delle tegole; i costi per installarli sono notevolmente calati col passare degli anni e ora non rappresentano più un investimento inarrivabile.

Anche le pareti perimetrali si sono evolute. Innovativi materiali usati a intercapedine trattengono ottimamente la temperatura interna riducendo l'impiego di impianti di riscaldamento e condizionamento. Il proseguo della ricerca tecnologica ci offre, poi, una pittura fotocatalitica in grado di attivare un processo ossidativo che decompone le sostanze inquinanti presenti nell'atmosfera garantendo un'ottima qualità dell'aria.

Ciascuna di queste tecnologie è alla base della cosiddetta bioarchitettura, una nuova disciplina del costruire in grado di mettere d'accordo estetica e funzionalità.

Sul fronte dell'arredamento, l'ecodesign ci insegna che il bambù è una materia prima ideale per costruire mobili perchè cresce velocemente, non richiede pesticidi per la sua coltivazione ed è talmente versatile che ci si può fabbricare di tutto, dal parquet ai mobili impiallacciati. Il processo di riciclo di metallo e plastica hanno reso possibile la commercializzazione di molti altri complementi d'arredo, come, ad esempio, le sedie e i cestini dei rifiuti.

Come si può ben intuire sono numerose le vie percorribili per fare della propria casa un ambiente non inquinante: a voi la scelta di quale intraprendere per prima.