Deprecated: Function split() is deprecated in /home/amoreperlacasa/modules/page/page.inc on line 364

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/amoreperlacasa/modules/page/page.inc on line 367
Il primo skilift ad energia solare

Il primo skilift ad energia solare

Debutta in Svizzera l'impianto lungo 450 metri munito di 82 pannelli che si direzionano in automatico rispetto al sole

09/dic/2011 Energia Giulia Gaio

Anche lo skilift si converte al fotovoltaico. Accade in Svizzera, nel cantone elvetico dei Grigioni, dove il 17 dicembre, mancanza di neve permettendo, nella stazione sciistica di Walser di Tenna, nella Safiental, entrerà in funzione il primo impianto di risalita alimentato a energia solare.

Grazie a un investimento di 1,35 milioni di franchi svizzeri (all’incirca un milione di euro) e due anni di lavori la Skilift Tenna, cooperativa locale, ha realizzato il Solarskilift.

Si tratta di un impianto lungo 450 metri, munito di 82 sistemi fotovoltaici: si tratta di installazioni pesanti ognuna oltre un quintale e munite di tre pannelli solari. I singoli moduli solari hanno un'alta resa perché sono in grado di direzionarsi automaticamente verso il sole.

Inoltre i pannelli, progettati a gruppo di tre, sono disegnati in modo da non rischiare di essere ricoperti dalla neve. I progettisti hanno previsto infatti che i pannelli possano posizionarsi verticalmente in caso di forti nevicate per evitare accumuli pericolosi per la struttura.

È stato calcolato che la struttura fornirà complessivamente circa 90 mila kWh di energia all'anno, 25 mila dei quali saranno usati per azionare l'impianto di risalita. L’elettricità prodotta in eccesso confluirà invece nella rete pubblica. Ovviamente sarà l’estate il periodo di maggior produttività dell’impianto, anche se i cambiamenti climatici in corso fanno pensare a un buon funzionamento dei pannelli pure nei mesi invernali.

Il progetto, presentato all’Expo di Shanghai, non ha convinto tutti gli abitanti della piccola cittadina svizzera. Se da una parte infatti, l’amministrazione locale ha puntato molto sul progetto per attirare attenzione sulla località e rilanciare il turismo aiutando la Skilift Tenna a reperire investimenti pubblici e privati, dall'altra secondo alcuni i pannelli rovinano la vista sulle splendide montagne e hanno un impatto ambientale troppo alto in proporzione al loro costo.