Deprecated: Function split() is deprecated in /home/amoreperlacasa/modules/page/page.inc on line 364

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/amoreperlacasa/modules/page/page.inc on line 367
A Botticino il supermercato più green d'Italia

A Botticino il supermercato più green d'Italia

Recupero dei materiali, pannelli solari, prodotti alla spina, e tanti altri accorgimenti ecosostenibili

20/dic/2012 Edilizia Giulia Gaio

A Botticino, in provincia di Brescia, si trova il supermercato più green d'Italia: dal reimpiego di bottiglie di plastica si realizzano scaffali che contengono i prodotti, dall’uso di legno riciclato i ripiani della panetteria e in cui, per trasportare la spesa, sono a disposizione carrelli in plastica ciascuno dei quali è realizzato con 4500 tappi di bottiglia riciclati.

L’edificio è provvisto di un sistema a cappotto isolante che ricopre tutta la struttura in modo da ridurre il fabbisogno energetico attraverso il miglioramento della coibentazione. Inoltre all’interno, la gestione della luce prodotta con l'impiego di lampade a basso consumo energetico, segue le esigenze dei fruitori, infatti non esistono interruttori che danno comando di accensione o spegnimento delle luci, bensì dei rilevatori che individuano la presenza delle persone accendendo e spegnendo la luce in automatico.

Non sono solo questi gli accorgimenti che rendono il Simply Sma di Botticino un supermercato ecosostenibile. Infatti all’esterno dello stabile l’illuminazione dei parcheggi è alimentati da pannelli solari, mentre sistemi di raccolta dell’acqua piovana provvedono all’irrigazione del giardino.

La gestione del supermercato è attenta anche alla modalità di vendita della merce, prodotti non comuni ma che vanno dal biologico all’equosolidale a prodotti sfusi che, più che avere ciascuno un proprio imballaggio, vengono acquistati alla spina presso distributori, in modo tale da ridurre lo scarto di imballaggi e inquinare meno.

Significativa attenzione è posta all’angolo surgelati dove i banchi freezer sono chiusi con vetri a scorrimento; tale accorgimento comporta un risparmio del 15% di energia elettrica rispetto a quella prevista per produrre freddo nei banchi e, in più, il calore prodotto dalle celle frigorifere, viene reimpiegato per il riscaldamento dell’acqua dei bagni. Anche spostandosi nei servizi, l’attenzione resta alta, cosi le piastrelle di rivestimento dei servizi igienici sono realizzate con neon esausti riciclati. Un esempio veramente significativo di risparmio energetico, contenimento dei costi e rispetto per l'ambiente.