Deprecated: Function split() is deprecated in /home/amoreperlacasa/modules/page/page.inc on line 364

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/amoreperlacasa/modules/page/page.inc on line 367
Tula, il paese che non paga l'Imu

Tula, il paese che non paga l'Imu

Grazie all'eolico i cittadini del comune sardo potranno essere esenti dal pagamento della tassa sulla prima casa

10/mag/2012 Edilizia Giulia Gaio

Il Comune di Tula, piccolo centro in provincia di Sassari, ha esentato i suoi 1600 abitanti dal pagamento della nuova Imu sulla prima casa, grazie alle entrate straordinarie che il comune sardo, guidato dal sindaco Andrea Becca, ricava dal mega parco eolico di Sa Turrina Manna (che in sardo significa La Torretta Grande). Il parco in questione ha una capacità di 90 MW sufficienti a soddisfare il fabbisogno di energia elettrica di circa 65 mila famiglie e produce un gettito di 400 mila euro l'anno, su un bilancio di 3.200.000 che tra l'altro, grazie a ciò, è anche in pareggio.

Una scelta importante quella della giunta comunale di Tula: credere nelle energie rinnovabili e investire parte delle entrate che ne derivano in politiche sociali ed ambientali per far risparmiare le famiglie. Come? Incentivando i parametri che regolano l'ammontare della nuova tassa a vantaggio dei cittadini. La normativa delineata dal Governo prevede, infatti, la possibilità di modulare le aliquote e le detrazioni e il comune sardo ha lavorato in questo senso per neutralizzare l'Imu, riducendo l'aliquota dal 4 al 2 per mille e contemporaneamente aumentando la detrazione sull'Imu da 400 a 200 euro da aggiungere alle detrazioni per i figli a carico per 50 euro per ciascun figlio.

Un lavoro significativo, dunque, messo a punto dalla giunta comunale di questo piccolo paese in provincia di Sassari, esempio di un piccolo comune che va incontro alle esigenze dei propri cittadini e che prova a pensare in grande, attuando una corretta gestione del territorio, dell'ambiente e soprattutto delle casse comunali.