Deprecated: Function split() is deprecated in /home/amoreperlacasa/modules/page/page.inc on line 364

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/amoreperlacasa/modules/page/page.inc on line 367
Usa, pessimo esempio alimentare

Usa, pessimo esempio alimentare

Secondo un report del Natural Resources Defense Council quasi la metà del cibo americano viene gettato nel cestino

21/set/2012 Ambiente Giulia Gaio

Il 40% del cibo che viene acquistato negli Stati Uniti viene buttato via senza essere utilizzato: il dato emerge da un report del Natural Resources Defense Council e lascia inevitabilmente a bocca aperta, soprattutto se si valutano le conseguenze in termini sia economici che ambientali.

Secondo l'organizzazione ambientale, infatti, gettare nel cestino quasi la metà del cibo acquistato significa produrre globalmente 165 miliardi di rifiuti l'anno per un costo di 2.275 dollari al mese per una famiglia di 4 persone. Numeri che la dicono lunga sulla mentalità usa e getta del popolo americano, per antonomasia il popolo dei fast food: non c'è da stupirsi, dunque, se il basso costo e l'abbondanza del cibo risultano essere la tra le principali cause di un atteggiamento che mostra scarsa attenzione verso gli sprechi e in particolare verso l'ambiente, in termini di inquinamento e di salvaguardia. E' un problema che coinvolge non solo chi acquista, ma anche i punti vendita, responsabili di mettere in atto strategie di marketing orientate al mito del prodotto fresco e dei cibi pronti che, inevitabilmente, sono destinati a finire nella spazzatura a fine giornata.

L'esempio americano e i dati che emergono aprono lo spazio per una riflessione a livello globale circa l'importanza di adottare quotidianamente comportamenti sostenibili, in grado cioè di garantire un futuro alle generazioni che verranno.