Deprecated: Function split() is deprecated in /home/amoreperlacasa/modules/page/page.inc on line 364

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/amoreperlacasa/modules/page/page.inc on line 367
In arrivo la zeolite per riscaldarsi

In arrivo la zeolite per riscaldarsi

Una nuova fonte di calore che sarà presto sul mercato italiano

18/mar/2012 Energia Giulia Gaio

Una nuova fonte di calore, illimitata e a inquinamento zero con l'idea di renderla utilizzabile al più presto su larga scala. Parliamo della zeolite, letteralmente "pietra che bolle": basta bagnarla per ottenere grandi quantità di calore.

Da aprile, Vaillant metterà sul mercato italiano (dopo Germania, Austria e un, paio di altri paesi) la pompa di calore a gas zeolite/acqua zeoTherm, dopo averla presentata, a fine marzo, alla mostra-convegno internazionale alla Fiera di Rho-Pero.

Obiettivo numero uno: combattere l'inquinamento, magari risparmiando. L'amministratore delegato di Vaillant Group Italia, Gherardo MagriMagri, ha ricordato che se Milano sostituisse tutte le caldaie di vecchia generazione con caldaie a condensazione, si risparmierebbero indicativamente 150 mila tonnellate all'anno di CO2, equivalenti a 500 mila auto in meno che ogni giorno girano per la città. "La zeolite - ha aggiunto - arriva in questa battaglia come un potente alleato e noi faremo di tutto per utilizzarla al meglio, per renderla accessibile, in un giorno non troppo lontano, a costi equi".

Gli esperti hanno riprodotto la zeolite naturale in zeolite sintetica, ogni macchina ne precarica 50 chili. Come funziona? Essendo estremamente igroscopica, attrae le molecole d'acqua, le immagazzina nei pori sulla sua superficie: in questo modo le molecole d'acqua si trovano 'rallentate' e la loro energia cinetica viene trasformata in calore, messo a disposizione dell'impianto di riscaldamento.

L'energia che mette in moto il processo di adsorbimento è completamente ecologica e arriva dai collettori solari termici, integrati nella nuova pompa di calore. I plus sono rappresentati da un rendimento energetico certificato fino a 135%, un sistema zeolite/acqua che non necessita di manutenzione (la zeolite dura fino a 300 anni) ed è privo di sostanze inquinanti, riduzione del costo della bolletta fino al 60%.

Come primo step, la nuova pompa di calore si rivolge alle abitazioni monofamiliari ma già si guarda a dimensioni più grandi. Il costo indicativo del sistema completo (che comprende anche i pannelli solari) si aggira sui 15 mila euro.