Deprecated: Function split() is deprecated in /home/amoreperlacasa/modules/page/page.inc on line 364

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/amoreperlacasa/modules/page/page.inc on line 367
Al Motorshow 2010 in auto elettrica

Al Motorshow 2010 in auto elettrica

06/dic/2010 Ambiente

 

Grazie all'organizzazione di Hibo.it e di gl-events.it siamo stati invitati ad un riuscitissimo “Blogger day” al Motorshow di Bologna e l'esperienza per chi si occupa 365 giorni l'anno di sostenibilità, è stata davvero straordinaria.

Ma come è possibile che il Motorshow sia compatibile con l'ecologia e l'ambiente, vi chiederete voi? Semplice visto che grazie ad ENEL ha preso vita un interessantissimo esperimento indoor per le auto elettriche.

Ma facciamo un passo indietro: a Bologna, come ogni anno, non sono mancati i VIP, le auto di lusso e sportive, le prove in pista e non è mancata, come accade sempre, l'innovazione.

E proprio di questo vogliamo parlare, di innovazione e di auto elettriche in particolare: il padiglione “Elettric city” gestito organizzato da ENEL è stata una esperienza unica e rassicurante.

In pratica, all'interno di uno degli enormi padiglioni fieristici bolognesi, è stata ricostruito un panorama urbano, una piccola città in miniatura, con tanto di passaggi pedonali e semafori, e con la caratteristica particolare di avere strade precorse soltanto da auto elettriche, le quali sono state fatte provare sul “circuito cittadino” a chi aveva voglia di fari un giro non inquinante.

All’interno di Electric City ‘powered by Enel’ le Case auto e le aziende espongono i propri veicoli ad alimentazione elettrica: tra quelle ad oggi confermate ci sono Citroen, Micro-vett, Mitsubishi, Nissan, Peugeot, Renault, smart e Tazzari.

La grande novità per il pubblico è la possibilità di testare le autovetture esposte direttamente all’interno del padiglione 30, che ha una dimensione di circa 8.000 metri quadrati, grazie ad un’inedita area indoor per i test drive: una vera e propria pista ricavata all’interno della scenografica ambientazione urbana di Electric City ‘powered by Enel’.

L'esperienza di guida è del tutto straordinaria: le auto hanno ottime prestazioni e sono ovviamente confortevoli, ma la cosa più incredibile è di certo il silenzio nell'abitacolo e la totale assenza di vibrazioni: per farvi capire è un po' come procedere in un'auto a spinta.

Insomma, il pensare che il più grande gestore elettrico italiano si sia impegnato in una costosa quanto laboriosa impresa al Motorshow per promuovere veicoli elettrici fa ben sperare nel futuro e nella voglia che le persone -e di conseguenza le aziende hanno- di cambiare e di farlo in senso ecosostenibile.

 

Una riflessione "polemica" una soltanto, ce la dovete concedere: Enel punta molto sulle auto elettriche e con questo notevole investimento l'ha dimostrato, ma con quale corrente verranno alimentate le suddette?

E' difficile pensare “green” se ad alimentare le batterie saranno le centrali nucleari, quindi oltre alle auto -passo molto importante- si deve investire in energie veramente alternative e quindi rinnovabli.