Deprecated: Function split() is deprecated in /home/amoreperlacasa/modules/page/page.inc on line 364

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/amoreperlacasa/modules/page/page.inc on line 367
Le auto elettriche del futuro

Le auto elettriche del futuro

13/dic/2010 Energia

 

Abbiamo sempre detto che la sostenibilità è il punto di arrivo della nostra cultura e del nostro modo di vivere, nel senso che l'impatto che ha l'uomo sull'ambiente, per poter esserci ancora in futuro, deve essere zero.

Ecco perchè sosteniamo le energie rinnovabili a discapito di quelle alternative ed ecco il perchè dobbiamo capire tutti che cambiando il nostro modo di vivere riusciremo a durare ancora a lungo.

Poco tempo fa parlavamo delle auto elettriche viste al Motorshow di Bologna e ci facevamo una domanda: Enel punta molto sulle auto elettriche e con questo notevole investimento l'ha dimostrato, ma con quale corrente verranno alimentate le suddette?

Se le auto elettriche sono un passo verso un mondo meno inquinante, non dobbiamo comunque pensare che siano il passo definitivo visto che l'elettricità che serve a caricare le loro batterie è un'elettricità che proviene, il più delle volte, dal petrolio.

Quindi il cerchio si chiude: si consuma meno petrolio, ma si consuma sempre petrolio.

Un'auto elettrica, per essere sostenibile, deve essere costruita con materiali o riciclati o eco compatibili e deve produrre da sè l'energia di cui necessita.

Sappiamo che non è una notizia nuova ma vogliamo parlarvi di questa interessante iniziativa Fiat, che con “Phylla” ci da un ottimo esempio di sostenibilità:

“E’ una citycar di tipo A, è Made in Italy e si chiama “Phylla”, foglia, ed è alimentata con “innervature” fotovoltaiche che le consentono di sfruttare la luce solare. Ma ha anche la possibilità di usare l’idrogeno. (…) E’ costruita con materiali totalmente riciclabili, è a zero emissioni di C02, e dunque ha un impatto ambientale pari a zero. L’accelerazione da 0 a 50km avviene i n 6 secondi e raggiunge la velocità massima di 130 km/h. Entrerà in produzione quest’estate e la prima flotta alla Regione Piemonte sarà consegnata dal 2010”.

 

Ecco cosa si intende per sostenibilità. E' bene saperlo.