Deprecated: Function split() is deprecated in /home/amoreperlacasa/modules/page/page.inc on line 364

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/amoreperlacasa/modules/page/page.inc on line 367
Salvare il pianeta, una casa alla volta

Salvare il pianeta, una casa alla volta

Interessante eco-esperimento

13/ott/2010 Edilizia

Uno dei problemi che si pensa si potrebbero avere, vivendo in una casa sostenibile, è quello del riscaldamento nel senso che si presume che una cosa non troppo “spendacciona” in termini di risorse usate, sia anche fredda o quantomeno più fredda di una con la caldaia sempre accesa.

Il ragionamento, lontano dalle pratiche della bioedilizia, che porta a questa conclusione è quel ragionamento che si deve cercare di sradicare nelle persone che ancora non sanno o che non si vogliono convincere che la casa ecologica, o meglio la “casa sostenibile” è possibile, tecnologicamente pronta e del tutto confortevole.

“Balthurst è una cittadina della provincia canadese del New Brunswick; le temperature invernali sono piuttosto rigide - si può arrivare fino a - 30° in pieno inverno, mentre d’estate si ha un clima mite, in media sui 30°. Una condizione ideale per testare la tenuta e l’efficienza di una casa ecocompatibile, realizzata con le più moderne tecnologie per raggiungere l’efficienza energetica.
 Il progetto si chiama Eco Plus Home e prevede una fase di sperimentazione lunga 12 mesi. A testare l’efficienza della soluzione realizzata è la famiglia Kenny, composta da padre, madre e quattro figli dai 7 ai 15 anni. (...) Tutti gli elettrodomestici sono stati progettati per garantire il massimo dell’efficienza consumando il minimo possibile, dalla lavatrice al forno a microonde, dalla lavastoviglie al frigorifero fino alla macchinetta per fare il caffè.
 Grazie a questo tipo di progettazione, le emissioni nocive sono tendenti allo zero evitando, quindi, la produzione delle circa 8 tonnellate di anidride carbonica emesse da una abitazione standard in un anno.”

Leggete il resto dell'articolo da qua, e non dimenticate che essere sostenibili non è solo una possibilità ma un dovere.