Deprecated: Function split() is deprecated in /home/amoreperlacasa/modules/page/page.inc on line 364

Deprecated: Function split() is deprecated in /home/amoreperlacasa/modules/page/page.inc on line 367
La torre per uffici sostenibile

La torre per uffici sostenibile

A Salerno un progetto di riqualificazione urbana interesserà l'area delle Fonderie Pisano

15/set/2011 Edilizia Giulia Gaio

Una torre sostenibile per uffici sorgerà a Salerno al posto di una fabbrica di epoca borbonica. Alla ciminiera delle Fonderie Pisano, che da anni segna l’accesso alla città, si sostituirà un corpo svettante ricoperto di verde.

L’area di intervento è vasta ed il progetto della zona, definita dal piano urbanistico comunale vigente come ATR (area a trasformazione residenziale), prevede che alla torre per uffici si affianchino altri corpi destinati ad accogliere funzioni come residenze, una scuola ed un centro commerciale. La natura è protagonista di tutto il progetto di riqualificazione urbana: la si ritrova in orizzontale e in verticale sulle facciate, o meglio, nelle facciate di uno degli edifici.

L’architetto Cerone, responsabile del progetto, sta infatti lavorando ad un sistema di facciata costituito da due strati di vetro che contengano delle piante in grado di crescere e svilupparsi anche in condizioni particolari. Si tratta di specie vegetali acquatiche che isolano termicamente l’edificio e contribuiscono a rendere manifesti i principi di sostenibilità che guidano il progetto. Le facciate degli edifici residenziali saranno realizzate con pareti ventilate, facili da porre in opera e capaci di ridurre il carico termico dell’edificio eliminando i ponti termici.

Passando ad analizzare nello specifico le peculiarità della torre sostenibile per uffici, a caratterizzarla saranno: una forma ellittica orientata in modo che i locali siano illuminati naturalmente durante tutto il giorno; finestre munite di sistemi di oscuramento automatizzati si apriranno e chiuderanno in funzione delle condizioni di soleggia mento e consentiranno di sfruttare al meglio le condizioni climatiche esterne al fine del comfort interno. Saranno dotati di vetri.

Poi, sistemi solari attivi come collettori solari e pannelli fotovoltaici; sistemi solari passivi che in inverno assorbono l’energia solare e la distribuiscono in modo controllato all’interno, sottoforma di calore mentre d’estate contribuiscono al raffrescamento naturale degli ambienti. Infine ventilazione naturale; un sistema di recupero e riciclo delle acque piovane; sistemi di illuminazione ad alto rendimento; utilizzo di rubinetti temporizzati elettronici sostituiranno il verde alla grigia area industriale attuale.